UNIVERSITA' DELL'AQUILA

Procedura di selezione per la chiamata di quattro professori di prima fascia, per vari settori concorsuali


Tipo:
CONCORSO
Scadenza:
16 May 2019
Fonte:
Gazzetta Ufficiale n. 30 del 16 April 2019
PDF
Visualizza

Con D.R. rep. n. 266-2019 del 3 aprile 2019 l'Universita' degli studi dell'Aquila ha emanato un bando per l'indizione della procedura selettiva volta alla copertura, mediante chiamata ai sensi dell'art. 18, comma 1, della legge 30 dicembre 2010, n. 240, di quattro posti di professoressa/professore di prima fascia per i settori concorsuali indicati nel presente avviso. Sono ammessi a partecipare alle procedure selettive: a) coloro che abbiano conseguito l'Abilitazione scientifica nazionale ai sensi dell'art. 16 della legge 30 dicembre 2010, n. 240 per il settore concorsuale ovvero per uno dei settori concorsuali ricompresi nel medesimo macrosettore e per le funzioni oggetto del procedimento, purche' non gia' titolari delle medesime funzioni; b) coloro che abbiano conseguito l'idoneita' ai sensi della legge 3 luglio 1998, n. 210 per la fascia corrispondente a quella per la quale viene emanato il bando, limitatamente al periodo di durata dell'idoneita' stessa; c) i professori esterni all'Ateneo gia' in servizio nella fascia corrispondente a quella per la quale viene indetta la presente selezione; d) gli studiosi stabilmente impegnati all'estero in attivita' di ricerca o insegnamento a livello universitario in posizioni di livello pari a quella oggetto del bando, sulla base delle tabelle di corrispondenza definite dal Ministro competente, allegate al decreto ministeriale 1° settembre 2016, n. 662. I requisiti di ammissione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione delle domande di ammissione alla selezione. Coloro che intendono partecipare alla selezione devono produrre domanda di ammissione alla procedura, a pena di esclusione, entro il termine perentorio di giorni trenta a decorrere dal giorno successivo a quello di pubblicazione dell'avviso relativo all'emanazione del presente bando nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami». Qualora il termine di scadenza cada in un giorno festivo, la scadenza e' prorogata al primo giorno feriale utile. Dell'avvenuta pubblicazione e' data immediata pubblicita' sui siti web dell'Ateneo, del competente Ministero e dell'unione europea. Il bando integrale sara' pubblicato all'Albo ufficiale del sito dell'Universita' degli studi dell'Aquila all'indirizzo: http://www.univaq.it/section.php?id=1391 e all'indirizzo http://www.univaq.it/section.php?id=1532 Settore concorsuale: 13/A1 - Economia politica. Settore scientifico-disciplinare: SSD SECS-P/01 - Economia politica. Sede: Dipartimento di ingegneria industriale e dell'informazione e di economia. Tipologia di impegno: nel rispetto della normativa vigente, la/il docente sara' chiamata/o a svolgere funzioni di didattica e ricerca come di seguito descritto. Impegno didattico: la/il docente sara' chiamata/o a coprire insegnamenti anche di base nel settore scientifico-disciplinare SECS-P/01 - Economia politica nei corsi di laurea triennale in economia e amministrazione delle imprese (DIIIE) e operatore giuridico d'impresa (DIIIE) e di laurea magistrale in amministrazione, economia e finanza (DIIIE). Le attivita' didattiche consisteranno nello svolgimento di corsi attraverso didattica frontale, esercitazioni, seminari di integrazione, organizzazione e/o partecipazione a master, partecipazione a commissioni d'esame, in attivita' di assistenza agli studenti e di supporto alla stesura di tesi di laurea. Particolare attenzione andra' dedicata allo sviluppo della didattica in lingua inglese. Impegno scientifico: per quanto concerne il profilo scientifico, il candidato deve essere in grado di contribuire in modo significativo all'interpretazione teorica dei fenomeni economici di natura microeconomica e macroeconomica, con l'uso della modellistica piu' appropriata, e dimostrare capacita' di coniugare ragionamenti teorici con analisi empiriche di verifica. Il candidato deve inoltre avere capacita' di interazione in termini di ricerca con settori scientifico disciplinari affini e con gruppi di ricerca locali, nazionali e internazionali. Numero massimo delle pubblicazioni scientifiche da presentare: dodici. Accertamento delle competenze linguistiche: non richiesto. Settore concorsuale: 01/B1 - Informatica. Settore scientifico-disciplinare: INF/01 - Informatica. Sede di servizio: Dipartimento di ingegneria e scienze dell'informazione e matematica. Specifiche funzioni: la/il docente dovra' svolgere attivita' didattica e di ricerca nell'ambito delle tematiche del settore. Dovra' promuovere l'attivita' di ricerca attraendo risorse economiche da soggetti pubblici e bandi competitivi. Dovra' consolidare e sviluppare il gruppo di ricerca locale del settore scientifico-disciplinare mediante tutte le iniziative necessarie ad ampliare il fronte delle collaborazioni, del coinvolgimento e della visibilita'. Dovra' collaborare attivamente alle attivita' organizzative e istituzionali del Dipartimento e dell'ateneo, contribuendo all'affermazione nazionale e internazionale di entrambe le istituzioni. Impegno didattico: la/il docente dovra' svolgere attivita' didattica nell'ambito dei corsi di pertinenza del settore scientifico-disciplinare - INF/01 e affini, compresi quelli di Master, offerti dal Dipartimento di ingegneria e scienze dell'informazione e matematica (anche in lingua inglese). Si impegnera' a partecipare alle attivita' di Ateneo riguardanti l'orientamento e il tutorato, nonche' alla definizione dell'offerta didattica, all'accreditamento e alla gestione della qualita' dei corsi di laurea di pertinenza del settore scientifico-disciplinare INF/01. Si impegnera', infine, nella gestione delle pratiche didattiche inerenti agli studenti dei corsi di laurea di pertinenza del settore scientifico-disciplinare INF/01, con particolare riferimento a quelli di livello magistrale e agli studenti stranieri. Ulteriori elementi di qualificazione didattica e scientifica: dovra' svolgere attivita' di ricerca coerente con gli argomenti del SSD, nell'ambito delle tematiche legate all'Ingegneria del software. Dovra' promuovere l'attivita' di ricerca, anche attraverso la collaborazione con gruppi di ricerca internazionali. Per quanto concerne l'impegno scientifico, coerentemente con le linee scientifiche strategiche per il DISIM, verranno valutate positivamente competenze nei seguenti ambiti: architetture software, Model-Driven Engineering, metodi formali per la verifica e la validazione di sistemi software. Numero massimo di pubblicazioni: quindici. Lingua straniera: inglese. Settore concorsuale: 06/H1 - Ginecologia e ostetricia. Settore scientifico-disciplinare: MED/40 - Ginecologia e ostetricia. Tipologia di impegno scientifico richiesto: l'impegno scientifico richiesto prevede attivita' di ricerca in particolare nell'ambito degli aspetti biologico/clinici traslazionali della ginecologia e ostetricia. Dovra' riguardare la fisiopatologia, diagnosi e terapia delle patologie uterine e ovariche, del basso tratto riproduttivo, delle patologie dell'apparato riproduttivo con particolare riguardo alla fisiopatologia della riproduzione umana. Tipologia di impegno didattico richiesto: la/il docente sara' indirizzata/o all'insegnamento della ginecologia e ostetricia nei Corsi di laurea e laurea magistrale, nella Scuola di specializzazione in ginecologia e ostetricia e nelle scuole di specializzazione che prevedono il settore scientifico-disciplinare MED/40 nell'ordinamento nonche' allo svolgimento di attivita' integrative seminariali, di orientamento in ingresso ed in itinere ed al tutoraggio degli studenti pre- e post-laurea in corsi di laurea nazionali e internazionali. Sara' inoltre chiamato a svolgere attivita' inerenti la mobilita' studentesca in entrata ed in uscita, secondo le esigenze e i requisiti specifici dei corsi di laurea nei quali svolgera' l'attivita' di docenza. La/il docente sara' inoltre chiamata/o a svolgere attivita' formativa e tutoriale nei Corsi di dottorato di ricerca attivi. Tipologia di impegno assistenziale richiesto: l'attivita' assistenziale, in regime convenzionale, dovra' consistere nel coordinare e partecipare alla gestione delle attivita' della UOC di ostetricia e ginecologia, la sala parto e la sala operatoria con particolare riguardo alla chirurgia ginecologica mininvasiva laparoscopica e robotica alla chirurgia ostetrica. In aggiunta dovra' gestire le attivita' ambulatoriali per la cura della donna in eta' fertile, in menopausa e gravida (medicina prenatale). Sara' altresi' chiamato a svolgere attivita' specifica per il trattamento della coppia infertile con particolare riguardo per le tecniche di medicina della riproduzione di I e di II livello. Numero massimo di pubblicazioni scientifiche valutabili: venti pubblicazioni su riviste presenti in banche ISI/Scopus con IF superiore a uno, non meno di dieci di questi negli ultimi dieci anni. In caso di superamento del limite massimo di pubblicazioni, la commissione giudicatrice valutera' secondo l'ordine indicato nell'elenco, sino alla concorrenza del limite stabilito. Lingua straniera: inglese. Settore concorsuale: 08/B2 - Scienza delle costruzioni. Settore scientifico-disciplinare: ICAR/08 - Scienza delle costruzioni. Specifiche funzioni: attivita' didattica e di ricerca nell'ambito delle tematiche del settore scientifico-disciplinare ICAR/08. Dovra' promuovere l'attivita' di ricerca attraendo risorse economiche da soggetti pubblici e bandi competitivi. Dovra' consolidare e sviluppare la ricerca del settore scientifico-disciplinare ICAR/08 mediante tutte le iniziative necessarie ad ampliare il fronte delle collaborazioni e del coinvolgimento in ambito locale, nazionale e internazionale. Dovra' collaborare attivamente alle attivita' organizzative e istituzionali del dipartimento e dell'Ateneo, contribuendo all'affermazione nazionale e internazionale di entrambe le istituzioni. Impegno scientifico: l'attivita' di ricerca si sviluppera' principalmente nell'ambito delle tematiche del settore ICAR/08, attualmente coltivate dai ricercatori operanti nel DICEAA. Si riferira' principalmente alla dinamica, stabilita' e controllo delle strutture, con inclinazione alla disamina dei problemi non-lineari mediante approcci di tipo analitico, semi-analitico, numerico e sperimentale. L'impegno scientifico riguardera', in particolare, i problemi di modellazione fisico-matematica di strutture in regime dinamico di grandi spostamenti, e la progettazione di dispositivi di controllo per la mitigazione della risposta. La ricerca sara' principalmente ispirata all'approccio model-driven, caratteristica peculiare del settore scientifico-disciplinare, e solo eventualmente corroborata da approcci alternativi. Il docente esercitera' ampia azione di guida scientifica verso dottorandi, assegnisti e giovani ricercatori, istradando i piu' promettenti alla ricerca, nell'ambito culturale e con i metodi sopra descritti. Impegno didattico: l'impegno didattico previsto e' in uno o piu' dei corsi del settore scientifico-disciplinare ICAR/08, con particolare riguardo alla disciplina «Scienza delle costruzioni» - L'insegnamento privilegera' gli aspetti formativi di tipo metodologico, e sara' finalizzato a stimolare le abilita' cognitive del discente, piu' di quelle meramente di solutore di problemi. Numero massimo di pubblicazioni scientifiche valutabili: dodici.