UNIVERSITA' DI MILANO

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di categoria D, a tempo indeterminato, area tecnica, tecnico-scientifica ed elaborazione dati, tecnico di laboratorio di biologia cellulare e molecolare, per il Dipartimento di scienze veterinarie per la salute, la produzione animale e la sicurezza alimentare, riservato prioritariamente alle categorie di cui al decreto legislativo n. 66/2010.


Tipo:
CONCORSO
Scadenza:
10 March 2019
Fonte:
Gazzetta Ufficiale n. 11 del 08 February 2019
PDF
Visualizza

E' indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, ad un posto di categoria D, posizione economica D1, area tecnica, tecnico-scientifica ed elaborazione dati, tecnico di laboratorio di biologia cellulare e molecolare, con rapporto di lavoro subordinato a tempo indeterminato, al Dipartimento di scienze veterinarie per la salute, la produzione animale e la sicurezza alimentare - codice 19673. Il posto messo a concorso e' da riservare prioritariamente alle categorie di volontari delle Forze armate in ferma breve o in ferma prefissata di cui agli articoli 1014 e 678 del decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66. I candidati che intendano avvalersi dei benefici previsti dal decreto legislativo n. 66/2010 debbono farne esplicita menzione nella domanda di partecipazione. La partecipazione al concorso e' aperta anche ai candidati non in possesso dei requisiti di cui al decreto legislativo n. 66/2010. Nel caso in cui il posto riservato non venga coperto da aventi titolo, si procedera' all'assunzione, ai sensi e nei limiti della normativa vigente, secondo l'ordine della graduatoria generale di merito. Esperienze professionali La figura professionale richiesta dovra' occuparsi di studi nutrizionali e della gestione di un laboratorio di analisi di tipo chimico-molecolare utilizzando sia tecniche convenzionali sia tecniche avanzate per indagini analitiche svolte su diverse tipologie di matrici nel campo della valutazione degli alimenti, anche attraverso biosensori. Dovra' altresi' dedicarsi alla gestione tecnica di apparecchiature proprie di un laboratorio di biologia cellulare e molecolare ed essere in grado di svolgere la messa a punto e validazione di tecniche analitiche avanzate applicate a studi di nutrizione animale, utilizzando nello specifico sistemi in vitro. Vengono pertanto richieste le seguenti competenze professionali: esperienza nelle tecniche di laboratorio per la valutazione della digeribilita' degli alimenti; conoscenze ed esperienze nell'utilizzo di metodologie analitiche basate su sensori elettronici; esperienza nella gestione di colture cellulari e nella messa a punto di sistemi in vitro cellulari; esperienza di messa a punto e gestione di tecniche analitiche nel campo della biologia molecolare di rilevanza nell'ambito di studi nutrizionali; conoscenza e gestione tecnica della strumentazione relativa al laboratorio in vitro (sterilizzatori con mezzi fisici, cappe a flusso laminare e verticale, etc.); buone competenze statistiche di elaborazione dati; buona conoscenza della lingua inglese; buone competenze in ambito informatico e, in particolare, nell'utilizzo del pacchetto Office e di banche dati. Titolo di studio: ===================================================================== |Diploma di laurea | | | |conseguito secondo le|ovvero Laurea |ovvero Laurea | |modalita' precedenti |specialistica, |magistrale, | |l'entrata in vigore |conseguita ai sensi del |conseguita ai sensi | |del D.M. 509/1999 e |D.M. 509/1999 della |del D.M. 270/2004 | |del D.M. 270/2004: |classe: |della classe: | +=====================+========================+====================+ |Biotecnologie | | | |indirizzo | | | |Biotecnologie | | | |farmaceutiche | | | +---------------------| | | |Biotecnologie | 9/S Biotecnologie | LM-9 Biotecnologie | |indirizzo | mediche, veterinarie e |mediche, veterinarie| |Biotecnologie mediche| farmaceutiche | e farmaceutiche | +---------------------| | | |Biotecnologie | | | |indirizzo | | | |Biotecnologie | | | |veterinarie | | | +---------------------+------------------------+--------------------+ |Scienze della | | | |produzione animale | | | +---------------------| | | |Scienze delle | 79/S Scienze e | LM-86 Scienze | |produzioni animali | tecnologie | zootecniche e | +---------------------| agrozootecniche | tecnologie animali | |Scienze e tecnologie | | | |delle produzioni | | | |animali | | | +---------------------+------------------------+--------------------+ ovvero ========================================================= | Laurea di primo livello | Laurea di primo livello | |(Triennale), conseguita ai |(Triennale), conseguita ai | | sensi del D.M. 509/1999, | sensi del D.M. 270/2004, | | della classe | della classe: | +===========================+===========================+ |01 Biotecnologie |L-2 Biotecnologie | +---------------------------+---------------------------+ |40 Scienze e tecnologie |L-38 Scienze zootecniche e | |zootecniche e delle |tecnologie delle produzioni| |produzioni animali |animali | +---------------------------+---------------------------+ Scadenza domande Trenta giorni a decorrere dal giorno successivo a quello della pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica. Qualora tale termine scada in giorno festivo, la scadenza slitta al primo giorno feriale utile. Si considerano prodotte in tempo utile solo le domande presentate secondo una delle seguenti modalita' e pervenute entro il termine perentorio suindicato: a mano presso l'Ufficio concorsi personale tecnico-amministrativo, via S. Antonio n. 12 - Milano, nei giorni e negli orari di cui all'art. 11 del presente bando; a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento indirizzandola all'Universita' degli studi di Milano, via Festa del Perdono n. 7 - 20122 Milano, con il riferimento «Ufficio concorsi personale tecnico-amministrativo - codice concorso 19673». A tale fine fa fede il timbro a data dell'ufficio postale accettante; a mezzo Posta elettronica certificata (PEC), inviando dal proprio indirizzo di PEC personale, all'indirizzo unimi@postecert.it entro il suddetto termine. Non sara' ritenuta valida la domanda inviata da un indirizzo di posta elettronica non certificata o se trasmessa da una casella di posta elettronica certificata diversa dalla propria. Si invita ad allegare al messaggio di posta certificata la domanda debitamente sottoscritta comprensiva dei relativi allegati e copia di un documento di identita' valido in formato PDF. Il messaggio dovra' riportare nell'oggetto la seguente dicitura: «PEC domanda di concorso codice 19673». Si precisa che la validita' della trasmissione del messaggio di posta elettronica certificata e' attestata rispettivamente dalla ricevuta di accettazione e dalla ricevuta di avvenuta consegna fornite dal gestore di posta elettronica ai sensi dell'art. 6 del decreto del Presidente della Repubblica 11 febbraio 2005, n. 68. Prove d'esame Le prove d'esame si articoleranno come segue: Prima prova scritta La prova vertera' su metodologie e modelli/protocolli per la valutazione nutrizionale degli alimenti per animali e su analisi di tipo chimico-molecolare che prevedono l'utilizzo sia di tecniche convenzionali sia di tecniche avanzate applicate alle diverse tipologie di matrici impiegabili nel campo della nutrizione animale. Seconda prova scritta a contenuto teorico-pratico La seconda prova consistera' nella descrizione di tecniche avanzate per indagini analitiche svolte su diverse tipologie di matrici nel campo della nutrizione animale, siano esse attuate con approccio molecolare o con l'utilizzo di biosensori o modelli cellulari. La prova vertera' inoltre sui principi di interpretazione delle risultanze analitiche. Prova orale La prova orale vertera' sugli argomenti oggetto delle prove scritte e sull'accertamento della conoscenza della lingua inglese. Diario delle prove Le prove si svolgeranno presso l'Universita' degli studi di Milano, via Trentacoste n. 2, Milano - aula R8, secondo il seguente calendario: prima prova scritta: 25 marzo 2019 - ore 9,30; seconda prova scritta a contenuto teorico-pratico: 27 marzo 2019 - ore 9,30; prova orale: 3 aprile 2019 - ore 10,30. La pubblicazione del suddetto calendario delle prove d'esame ha valore di notifica a tutti gli effetti. Il testo integrale del bando, con allegato il fac-simile della domanda e' pubblicato sul sito internet dell'Ateneo all'indirizzo http://www.unimi.it/concorsi/ Per ulteriori informazioni gli interessati potranno rivolgersi all'Ufficio concorsi personale tecnico amministrativo (tel. 025031.3074-3076-3092-3097; e-mail: ufficio.concorsi@unimi.it). Responsabile del procedimento e' la dott.ssa Anna Canavese, il referente del procedimento e' la dott.ssa Maria Teresa Fiumano' (tel. 025031.3077, e-mail: mariateresa.fiumano@unimi.it).